logo-sifo
Accedi

Accedi al sito...

Username *
Password *
Ricordami

Antibiotici in età pediatrica in Emilia Romagna

Scritto da Angileri Manuela Il .

antibiotici

È disponibile online il nuovo rapporto “Uso di antibiotici e resistenze antimicrobiche in età pediatrica - Rapporto Emilia-Romagna 2016”.

Il rapporto descrive l’uso di antibiotici sistemici e la frequenza di antibiotico resistenza nella popolazione pediatrica dell’Emilia Romagna. I dati analizzati sono quelli relativi al 2016 provenienti dai flussi dell’Assistenza farmaceutica territoriale e dei farmaci a erogazione diretta e dal sistema regionale per la sorveglianza dell'antibiotico resistenza. L’analisi è stata completata operando un confronto con gli anni precedenti.

Il documento si inserisce nella attività del Progetto ProBA (Progetto Bambini e Antibiotici), coordinato dall’Agenzia sanitaria e sociale regionale dell’Emilia-Romagna. 

Dall’esame della pubblicazione si rileva che l’uso di antibiotici sistemici in ambito pediatrico continua a ridursi nella regione, confermando la tendenza positiva osservata negli ultimi anni, pur non avendo ancora raggiunto i livelli auspicabili.

Inoltre risultano presenti significative differenze per gli indicatori di prescrizione tra Aziende sanitarie e tra Distretti, tale riscontro evidenzia che vi sono ancora ampi margini per una maggiore appropriatezza prescrittiva su scala locale e regionale. A tal riguardo si segnala che, per sostenere i pediatri della Regione Emilia Romagna nei loro progetti di miglioramento in campo di prescrizione antibiotica, è stata recentemente sviluppata una reportistica personalizzata che fornisce al singolo medico un riscontro dei suoi dati prescrittivi in comparazione al dato medio distrettuale, aziendale e regionale.

Si rileva infine che le resistenze agli antibiotici dei microrganismi considerati risultano stabili rispetto al 2015. In particolare, si attestano su percentuali medio-basse le resistenze di Streptococcus pneumoniae a penicillina (2,5%) e ad amoxicillina (0%), di Streptococcus pyogenes a eritromicina (9,8%) e di Haemophilus influenzae ad amoxicillina (17,2%). La resistenza di Streptococcus pneumoniae a eritromicina, pur in riduzione, continua invece ad essere frequente (29,4%).

Per ulteriori informazioni:  
Antibiotici in età pediatrica

Fonte: www.regione.emilia-romagna.it

ugo caroselli
farmacista, redazione SIFOweb

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies