logo-sifo
Accedi

Accedi al sito...

Username *
Password *
Ricordami

EudraVigilance: downtime 8-21 novembre

Scritto da Angileri Manuela Il .

Eudravigilance new

Per consentire l’entrata in operatività della nuova versione di EudraVigilance, programmata per il 22 novembre, il sistema che gestisce le segnalazioni di sospette reazioni avverse da medicinali nell'ambito dell’Area Economica Europea (EEA), non sarà disponibile per un periodo di 10 giorni lavorativi e precisamente dall'8 al 21 novembre 2017.

Durante il periodo di downtime di EudraVigilance (EV), l'Agenzia Italiana del Farmaco continuerà a ricevere le segnalazioni di sospette reazioni avverse (ADRs) direttamente nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF). 

L’ultimo invio di segnalazioni dalla RNF a EV avverrà il 7 novembre 2017 e riguarderà tutte le segnalazioni inserite nella RNF al 6 novembre 2017. Successivamente la trasmissione dei casi dalla RNF a EV sarà interrotta e riprenderà il 22 novembre 2017 alle 10:00 ora italiana con l'invio di tutti i casi registrati nella RNF dal 7 al 21 novembre 2017. Il processo sarà portato a termine entro due giorni lavorativi. 

A partire dal 22 novembre 2017, entreranno in vigore le nuove disposizioni, pertanto i titolari di AIC non saranno più tenuti a inviare le segnalazioni di sospette ADRs alle autorità nazionali competenti, ma dovranno trasmetterle direttamente ad EudraVigilance che, attraverso la funzione di “re-routing”, le inoltrerà alle autorità nazionali competenti.

Rimarrà invariata la modalità di segnalazione delle sospette ADRs da parte dei pazienti e degli operatori sanitari.

Per ulteriori informazioni: 
Gestione delle segnalazioni di sospette reazioni avverse durante il periodo di downtime di EudraVigilance

Fonte: www.agenziafarmaco.gov.it

manuela angileri
farmacista, redazione SIFOweb

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies