logo-sifo
Accedi

Accedi al sito...

Username *
Password *
Ricordami

OMS: necessario maggior impegno politico per sconfiggere tubercolosi

Scritto da Angileri Manuela Il .

tuberculosis report 2017

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato la relazione 2017 sulla tubercolosi (TB) a livello mondiale (“Global tuberculosis report 2017”).

Lo scopo principale della relazione è di fornire una valutazione completa ed aggiornata dell’epidemia della TB e dei progressi nella prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia ottenuti a livello mondiale, regionale e locale. La relazione è stata redatta alla luce delle strategie globali raccomandate per la malattia che mirano a porre fine all’epidemia entro il 2035 (End Tb Strategy).

I programmi in atto hanno permesso di salvare 53 milioni di vite dal 2000 e hanno ridotto il tasso di mortalità per tubercolosi del 37% La tubercolosi, tuttavia, rimane il primo killer infettivo nel 2016 ed è anche la causa principale delle morti legate alla antibioticoresistenza e alla morte delle persone affette da HIV. Il quadro che viene illustrato dalla Relazione mostra che i progressi documentati non sono abbastanza rapidi per conseguire l’obiettivo finale nei tempi stabiliti o per chiudere i vuoti persistenti nella cura e nella prevenzione della TB.

Per quanto concerne in particolare il problema della farmacoresistenza, nel 2016 si segnalano 600.000 nuovi casi di resistenza alla rifampicina, per 490.000 di questi si riscontra la resistenza anche ad altri farmaci. Quasi la metà di tali casi si sono avuti in India, Cina e Federazione Russa. La maggior parte delle morti da TB possono essere prevenute con una diagnosi precoce e trattamenti adeguati. La TB viene diagnosticata e trattata con successo in milioni di persone, evitando milioni di morti, tuttavia persistono ancora gravi lacune nella diagnosi e nel trattamento. I trattamenti preventivi della malattia sono in crescita, tuttavia non sono disponibili per molti di quelli che ne potrebbero beneficiare.

Per quello che concerne lo sviluppo di nuove terapie, viene segnalato che sono in sperimentazione 17 nuovi farmaci, 8 di questi sono nuovi composti e 2 hanno ricevuto un’approvazione accelerata o condizionata sulla base dei risultati di sperimentazioni in fase IIb. Ci sono inoltre in sperimentazione 12 possibili vaccini: 3 in fase I e 9 in fase II o III. I finanziamenti per le cure e la prevenzione sono cresciuti, ma non sono sufficienti, sarebbero pertanto necessari maggiori finanziamenti, specialmente quelli di donatori internazionali da destinare ai paesi in via di sviluppo.

La Conferenza Globale Ministeriale dell'Oms sulla fine della tubercolosi, che si terrà in novembre, e la prima riunione ad alto livello dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite sulla TB nel 2018, forniranno un’opportunità storica di stimolare l’impegno politico necessario per intensificare la battaglia contro la TB e avviare il mondo ed i singoli stati sulla via dell’interruzione dell’epidemia della TB.

Per ulteriori informazioni: 
Global tuberculosis report 2017
Technical appendix: Methods to estimate the global burden of TB disease
Technical appendix: Methods to estimate eligibility for latent TB infection treatment 
WHO high TB burden country lists 2016-2020 - background paper 
Mappe relative alla TB 

Fonte: www.who.int

ugo caroselli
farmacista, redazione SIFOweb

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies