FDA approva pembrolizumab per pazienti con melanoma

Scritto da Tarantino Domenico Il .

FDA approved2

Pembrolizumab è stato approvato (a breve dovrebbe essere approvato anche da EMA) per trattare i pazienti con melanoma metastatico o non resecabile.

Pembrolizumab deve essere usato in seconda linea dopo ipilimumab e un inibitore di BRAF V600, per i pazienti il cui tumore esprime questo gene mutato. Pembrolizumab è il primo farmaco approvato che blocca il pathway cellulare PD-1. PD-1 è un recettore di superficie al quale si legano i linfociti T Killer per attaccare il tumore.

Come meccanismo difensivo le cellule tumorali producono il ligando PDL-1 impedendo ai linfociti di attaccarle. Pembrolizumab legandosi a PDL-1 consente ai linfociti T Killer di legarsi a PD-1 e attaccare le cellule cancerose. E' stato approvato grazie a uno studio clinico che arruolava 173 pazienti con melanoma avanzato.I pazienti ricevevano il farmaco al dosaggio di 2 mg/kg o di 10 mg/kg con risposta simile nei due gruppi. Nel 50% circa dei pazienti ha avuto una riduzione del tumore del 24% per un periodo di 1.4/8.5 mesi. Effetti avversi comuni sono fatigue, tosse, rash, nausea, diarrea etc.

Per ulteriori informazioni:
Pembrolizumab

Fonte: www.fda.govv

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies