AIFA: precisazioni regolatorie su bevacizumab e ranibizumab

Scritto da Tarantino Domenico Il .

bevacizumab-ranibizumab

In relazione alla decisione dell'Antitrust di applicare una sanzione pecuniaria alle aziende facenti capo rispettivamente ai gruppi Novartis e Roche sulla base dell'esistenza di un accordo restrittivo della libera concorrenza riguardante i farmaci Avastin e Lucentis, l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ribadisce che la tutela della salute e la corretta informazione per tutti i cittadini costituiscono da sempre il suo obiettivo primario e intende pertanto fornire una ricostruzione trasparente della vicenda dal punto di vista regolatorio.

Per ulteriori informazioni:
AIFA: precisazioni regolatorie su Avastin e Lucentis

Fonte: www.agenziafarmaco.gov.it

filippo urso
farmacista, redazione SIFOweb

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies