logo-sifo
Accedi

Accedi al sito...

Username *
Password *
Ricordami

SiNaFO, medicinali tracciabili e perfettamente conservati

Scritto da Tarantino Domenico Il .

La dott.ssa Anna Mansi, Segretario SiNaFO Friuli Venezia Giulia, interviene sulla nota di Federfarma apparsa il 24 luglio 2013 su Farmacista33 riguardante il caso di un cittadino che ha denunciato di essere stato costretto a buttare farmaci rimasti inutilizzati, dopo la morte della madre, per un valore di più di mille euro.

"Vorremmo, con questa nota di risposta, ricordare a tutti" afferma la dott.ssa Mansi, "che tra i compiti dei farmacisti previsti sia dalla giurisprudenza (dpr 258 agosto 1991 e 206/2007) sia dal codice deontologico professionale c'è anche quello della "preparazione, controllo, immagazzinamento, conservazione e dispensazione dei medicinali. E queste funzioni, tutte a tutela della salute pubblica, valgono tanto per i farmacisti di comunità tanto per quelli ospedalieri."

Leggi la nota integrale

Fonte: www.farmacista33.it

Notizia correlata
La sicurezza del paziente prima di tutto

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies