logo-sifo
Accedi

Accedi al sito...

Username *
Password *
Ricordami

FDA: metreleptina nella lipodistrofia congenita o acquisita

Scritto da Tarantino Domenico Il .

 obesity

La US Food and Drug Administration ha approvato metreleptina come terapia sostitutiva per curare le complicanze della carenza di leptina , in aggiunta alla dieta, in pazienti con lipodistrofia congenita generalizzata o acquisita generalizzata (malattia rara).

.

La Lipodistrofia generalizzata è una condizione associata con una mancanza di tessuto adiposo. I pazienti con lipodistrofia generalizzata congenita sono nati con poco o nessun tessuto adiposo.

I pazienti con lipodistrofia acquisita generalizzata perdono tessuto adiposo negli anni. I pazienti con lipodistrofia generalizzata hanno livelli molto bassi di leptina, che regola l'assunzione di cibo e di altri ormoni, come l'insulina. Pazienti con entrambi i tipi di lipodistrofia generalizzata spesso sviluppano grave resistenza all'insulina in giovane età e possono andare incontro a insorgere di diabete mellito, ipertrigliceridemia e pancreatiti.

La sicurezza e l'efficacia di metreleptina, un analogo della leptina sintetizzato mediante la tecnologia del DNA ricombinante, sono stati valutati in uno studio che ha incluso 48 pazienti con lipodistrofia generalizzata congenita o acquisita con diabete mellito e/o ipertrigliceridemia. Lo studio ha mostrato una riduzione dei valori di HbA1, glicemia a digiuno e trigliceridemia.

Negli studi clinici, gli effetti indesiderati più comuni osservati nei pazienti trattati con metreleptina sono stati ipoglicemia, cefalea , diminuzione del peso e dolore addominale.

Per ulteriori informazioni:
FDA approves Myalept to treat rare metabolic disease

Fonte: www.fda.gov

filippo urso
farmacista, redazione sifoweb

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies